baccala-il-cibo-del-benessere

Capita spesso dopo le feste di sentirsi “appesantiti” a causa della buona cucina e dell’inattività.
Nel giorni successivi ci si pente degli eccessi fatti a tavola, si prende atto che la bilancia segna qualche chilo in più e poi si pronuncia la solita frase: “da Lunedi dieta e palestra!”

Sappiamo tutti che va a finire sempre così ed anche noi almeno una volta nella vita abbiamo sentito o detto queste parole.
Anche i più sportivi che sanno di aver esagerato rientrano subito nei loro regimi alimentari controllati; quindi dopo le feste cosa si deve mangiare per ritrovare la linea?
Vi sorprenderà, ma il baccalà è uno degli alimenti nostri alleati per vincere la battaglia contro i chili di troppo.

Proprietà nutrizionali

E’ risaputo che mangiare pesce porta immensi benefici al nostro corpo, grazie alle presenza di sostanze nutritive come proteine e vitamine, che contribuiscono a tenere i nostri tessuti ed organi in perfetto stato.
Il baccalà e lo stoccafisso rispettano la loro natura, ed anche se sono il risultato finale di un processo di lavorazione del gadus morhua, mantengono tutti quei macro nutrienti che troviamo nel prodotto fresco.

Come dicevamo prima, oltre a fare bene il baccalà è indicato per chi segue la dieta; infatti gran parte della sua “massa” è costituita da acqua, ed ha un bassissimo quantitativo di calorie, quasi tutte composte da proteine e “grassi buoni”.
Questi grassi, detti Omega 3, sono utilissimi a combattere il colesterolo ed aiutano  a prevenire malattie cardiovascolari come infarti ed ictus; inoltre contribuiscono anche alla creazione del colesterolo buono, che mantiene le arterie in perfetta condizione.

Per chi è indicato il baccalà?

Non vogliamo portare acqua al nostro mulino, ma il baccalà è un alimento eccezionale sotto tutti i punti di vista, e più essere definito a tutti gli effetti un elisir di lunga vita, ma ovviamente va cucinato in maniera sana e genuina per non alterare troppo le sue proprietà.
Nel nostro menù abbiamo dedicato una intera sezione,
Il Baccalà è indicato per tutti gli sportivi che seguono diete iperproteiche che puntano all’aumento di massa magra; infatti 100 grammi di prodotto contengono circa 21 grammi di proteine con un solo grammo di grassi.
Il suo alto contenuti di lisina aiuta sia gli sportivi ma anche le donne in gravidanza; infatti questo importante amminoacido è presente in quantità considerevoli nel baccalà e la sua funzione è quella di aiutare la crescita dei tessuti.

E’ ricco di vitamina  B, in particolare della B1 B3 e B6, che aiutano fegato ed intestino a lavorare correttamente e cosa più importante concorrono al corretto metabolismo di grassi e proteine, quindi è l’ideale per chi ha problemi di digestione o problemi gastrointestinali.

Ed inoltre il baccalà contiene arginina, un vasodilatatore naturale, che aiuta a tenere bassa la pressione arteriosa e… funziona come viagra naturale!

Insomma, la prossima volta che mangiate baccalà, pensate a quanti benefici state apportando al vostro corpo.